Aggiornamenti Covid

Il mio Studio Professionale rispetta in modo rigoroso le precauzioni igieniche indicate dal Ministero della Salute.

Dispenser con soluzione igienizzante idroalcolica sono a disposizione in ogni stanza dello Studio.

Le superfici di lavoro e arredamento dello studio (tavoli, sedie, maniglie, campanelli, interruttori  ecc.) e tutti gli oggetti e materiali ad uso condiviso (materiali artistici, testistici, cancelleria, giochi ecc.) vengono igienizzati con disinfettanti adeguati tra un appuntamento e l’altro.

I locali vengono regolarmente arieggiati.

Provvedo a distanziare gli appuntamenti per evitare che i pazienti si incontrino e per fare in modo che possa accedere solo una persona per volta (un accompagnatore è possibile solo in casi di comprovata necessità).

Ad oggi, per lavorare in presenza, è necessario che entrambi paziente e terapeuta indossino la mascherina. Il paziente potrà dunque accedere allo studio solo se munito di apposita mascherina personale.

Per poter lavorare in presenza, paziente e terapeuta devono essere del tutto asintomatici e non presentare fattori epidemiologici di rischio (convivenza, frequentazione o contatti con soggetti positivi, sospetti o a rischio, etc.). Se vi sono sintomi anche leggerissimi (come raffreddore, tosse, febbre,  dispnea, mal di gola), o anche solo sospetti su potenziali fattori di rischio epidemiologico del professionista o del paziente, gli appuntamenti in presenza devono essere rinviati senza eccezioni. Nel caso in cui, in situazione di presenza, si verifichi l’insorgere di sintomi anche lievi quali raffreddore o tosse, il professionista ha l’obbligo di sospendere immediatamente la seduta o passare a modalità online.

Per quanto riguarda le sedute di arteterapia in presenza, a causa della normativa vigente, non sarà possibile per il paziente, fino a nuova normativa, accedere liberamente all’utilizzo dei materiali artistici nella stanza. Sarà mia cura fornire di volta in volta alla persona i materiali di cui necessita, con la clausola che alcuni di questi (quelli non igienizzabili) non potranno essere utilizzati.

Prima e dopo ogni seduta il materiale viene organizzato e igienizzato per consentirne il riutilizzo.